venerdì 20 aprile 2012

Pizza pasta e mandolino: uno stereotipo tutto italiano!

Ho appena finito di preparare la pizza, anzi tre pizze, profumatissime e prelibatissime!
Sissignori, io A D O R O fare (e mangiare, of course) la pizza.
Mi piace mescolare gli ingredienti, impastare, aspettare i tempi di lievitazione, poi riprendere l'impasto, lavorarlo, stenderlo in una sfoglia sottile e infine... sbizzarrirmi con le possibili combinazioni di gusti.
Non so, mi rilassa, e poi è una soddisfazione vedere e gustare il risultato di tutta la passione che ci metto. E devo dire che con il tempo sono diventata anche piuttosto bravina. Sì, oggi me la suono e me la canto!
Se non fosse per C., quella a cui non piacciono le novità (come dicevo qui), nemmeno quelle culinarie!
Tanto per capirci la sua pizza preferita, quella che proprio la rende felice, anzi le fa venire l'acquolina in bocca è.... la PIZZA BIANCA RICOPERTA DI MOZZARELLA. Che tristezza.... E poi vuole sempre quella, lei non ama provare, sperimentare, come vede un ingrediente nuovo storce il naso!
Quindi tutta la mia creatività culinaria è frenata in partenza da C.
Ovviamente E., al contrario, è ghiotta di tutto, anzi più cose ci metti più apprezza... ma che ve lo dico a fa'?!
Vi presento qualcuna delle mie pizze, BUON APPETITO!

CIPOLLE

FOCACCIA

MARGHERITA

PATATE E PANCETTA



4 commenti:

  1. Cara A, anche io come te adoro impastare, far lievitare, condire ed infornare pizze a volontà.
    Non ti devi preoccupare se C non assaggia nulla che non abbia sempre lo stesso colore e lo stesso profumo. Vedrai che un giorno un campanellino suonerà nella sua testolina e da quel giorno affonderà i denti nelle tue creazioni. Certo, potrebbero trascorrere 18-20 anni, ma succederà.
    Quando sarete definitivamente nella perfida Albione potrai diventare la regina della pizza e suscitare le invidie delle vostre vicine. Sono sicuro.
    Ma giuro che se un giorno troverai interessante mettere sulla pizza gli spaghetti o sostituire al pomodoro una spruzzata di ketchup, ti toglierò il saluto.
    Dimenticavo, a che ora posso venire per assaggiare una delle tue pizze?

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che arriverò mai ad inglesizzarmi al punto tale da mettere il ketchup al posto della pummarola! O almeno lo spero... se dovesse succedere sei autorizzato a farmi "rinsavire"! Per il resto, sai che sei, anzi siete, i benvenuti. Quindi programmiamo presto un lungo we londinese insieme...

      Elimina
  2. Non ci credoooo....la nostra piccola anche me la fa fare sempresempre bianca.......e la grande? salamino piccante e tanta cipolla!!!!!! Io non pensavo mai più potessero essere tanto diverse....... ; ))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si? Anche la tua è affezionata alla pizza che non sa di molto?!?!? Io sto provando in tutti i modi a convincerla diversamente ma per ora niente da fare.

      Elimina