giovedì 20 settembre 2012

DIY



Approfittando del bel tempo (che si fa freddino, ma col sole è una meraviglia!), stiamo dedicandoci alla parte di casa che non avevamo ancora messo a posto, cioè il giardino.
In realtà disponiamo di un cosiddetto 'front garden', che sarebbe la classica entratina con recinto in legno e un fazzoletto di terra e poi di un 'back garden' che, pur non essendo enorme (per gli standard italiani, preciso),  rispetto a quello davanti è giganterrimo.
Comunque. Dopo esserci dedicati al 'dentro' casa, siamo passati al 'fuori'.

Il front così com'era era proprio bruttino: c'era una grande siepe, col tempo divenuta un cespuglio incolto, e una vecchia fence, anche un po' sbilenca.
La nostra prima idea è stata: radiamo al suolo tutto e lo rifacciamo! Dopo il preventivo, siamo passati al piano B. E così da ieri mattina il cespuglio se n'è andato e più che un front garden al momento abbiamo un front desert! Ma ci stiamo lavorando...

Il back garden invece era messo meglio, a parte qualche arbusto di troppo e l'erba non proprio folta.
Anche lì ci siamo improvvisati giardinieri e, tra un colpo di cesoia e uno spruzzo di liquido killer per radici, abbiamo fatto un po' di pulizia.
Poi è venuta la semina del prato. Il primo tentativo è stato fallimentare, il secondo invece pare essere andato meglio, tant'è che l'erba sta crescendo...

Non appena si vedranno i risultati (solo se soddisfacenti) del nostro lavoro, posterò qualche foto.



3 commenti:

  1. Buon lavoro! Mettici le foto mi raccomando!

    RispondiElimina
  2. Eh no...siate coraggiosi: pubblica comunque!! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto se viene male è colpa di L.! Pubblicherò, tranquillo, ma in cuor mio spero venga BENISSIMO!!!

      Elimina