venerdì 14 settembre 2012

Quale sport?

Stiamo prendendo il giro.
I ritmi scolastici sono stati avviati, così come i compiti a casa.
E. si è fatta il suo gruppetto di amiche e oggi per la prima volta è stata invitata a casa di una compagna.
C. si sta pian piano sciogliendo e comincia ad interagire con i suoi coetanei.
Ed io non sto certo a guardare...la scuola quanto a rapporti sociali è formidabile: così anche io ho conosciuto un po' di mamme inglesi, indiane, italiane e spagnole, che qui ce n'è per tutti i gusti!
Ho sfruttato le mie nuove conoscenze per capire un po' di più il funzionamento della scuola, per avere qualche consiglio e poi per ricevere delle informazioni sulle attività sportive.
Eh sì perchè anche il capitolo "sport" ci ha riservato qualche sorpresa.
Se in Italia l'offerta sportiva per le bambine-ragazze includeva attività come la danza, il nuoto, la pallavolo, qui invece prevede attività come hockey, rugby, football, cheerleeding, badminton (che sarebbe il volano), trampolining...
Data la scelta un po' difficile, abbiamo optato per il nuoto. Non molto distante da casa nostra c'è una bella piscina, quale migliore occasione per sfruttarla? Facciamo per iscrivere C. e ci dicono che non c'è posto fino a gennaio e che possiamo tornare per fare domanda a fine novembre! 
Per E. (che nuota ormai da diversi anni) non fanno più lezione ma possiamo iscriverla ad una squadra di nuoto dopo averle fatto fare un esame di ammissione. 
In attesa di gennaio (per C.) vorrei trovare un corso di danza o di ginnastica, ma devo ancora capire dove, come e quando.
E. invece proverà ad entrare nella squadra di nuoto (sempre che passi l'esame e che ci sia posto!).
Però le piacerebbe fare anche qualcos'altro...Nella sua scuola ad esempio organizzano corsi di tutte le attività sopra descritte e molte sono addirittura gratuite per gli alunni frequentanti.
Naturalmente lei cosa vorrebbe fare? Volleyball, attività non prevista. Almeno nei nostri dintorni.



3 commenti:

  1. Che strana lista. Capisco che la rosa degli sport disponibili comprenda anche discipline tradizionali come badminton o cricket, ma il fatto che non ci siano sport popolari come la pallavolo è stranissimo.. E la pallacanestro?
    Una curiosità: le squadre sono miste?

    RispondiElimina
  2. E' quello che ha stupito anche noi. Qui sia a scuola, durante l'ora di ginnastica, che al pomeriggio prediligono gli sport tradizionali. In realtà cercando cercando si trovano anche pallacanestro e pallavolo ma magari in posti un po' fuori mano o in orari non proprio comodissimi. Le squadre in molti casi sono femminili o maschili, ovviamente divise per fasce d'età. Finchè sono piccoli spesso sono miste. Un bel casino... :-)

    RispondiElimina
  3. La pallavolo non sanno neanche cosa sia qui purtroppo

    :-(

    Ago

    RispondiElimina