venerdì 19 ottobre 2012

Being social... PRIMA PUNTATA

Dopo aver affrontato il trasloco, il cambiamento climatico, l'inserimento  a scuola, dopo esserci improvvisati montatori, decoratori e persino giardinieri, siamo di nuovo felici. Felici di essere insieme, nonostante tutto.
Una cosa però manca ancora... quale, direte voi?
Gli amici!
Sì, perchè qui, un po' per la marea di cose da fare (vedi sopra), un po' per il fatto che abbiamo solo un paio di coppie di amici, non è che siamo proprio social.
Ci siamo dati quindi un obiettivo: trovare nuovi amici.
Però non è cosa semplice, e soprattutto non vanno tutti bene...
I potenziali requisiti di quelli che potrebbero diventare i nostri amici ideali si basano principalmente sul fatto di avere dei figli, possibilmente due (meglio se femmine) e dell'età delle nostre bambine, diciamo tra i sette e i quattordici anni.
Se poi abitassero nei paraggi sarebbe fantastico.
Mission impossible? 
Sperando che non lo sia, io e L. abbiamo redatto un piano d'attacco, che prevedeva di analizzare tutte le coppie 'papabili' all'interno dei gruppi scolastici delle figlie (in realtà solo di quella piccola per ora) ma anche nel vicinato, di farne una prima selezione e poi di buttarsi!
Insomma abbiamo deciso di non perdere tempo e di andare per tentativi.


Primo tentativo: coppia selezionata all'interno della classe di C., una figlia sola dell'età di C., appunto.
Strategia d'attacco: invito a cena.
Risultato: è andata bene ed è stata una piacevole serata. La bambina è molto carina ed è amica di C. già a scuola. I gentori sono una coppia di nostri coetanei che ha girato il mondo più di noi! Prima di arrivare a Londra abitavano in Norvegia. E' stato un bello scambio culturale, sia per le nostre rispettive esperienze di vita expat che per le diverse origini.
Unico dubbio? La cena. Non so se il mio menu italiano, nonostante i complimenti, sia piaciuto davvero a loro, che sono indiani. Sicuramente l'antipasto, a base di bruschetta e plateau di formaggi, mi ha fatto dubitare della riuscita... Ma siamo già d'accordo per la loro risposta indiana al mio menu!

Ed ora abbiamo individuato la seconda coppia su cui buttarci.... non sappiamo solo come, quando e cosa proporre ma troveremo la soluzione. Qualche suggerimento?






1 commento:

  1. Cara A. ... coooooome vi capisco! Anche noi stiamo cercando di impegnarci un po' di più per essere un po' più social! Ma ci sono così tanti fattori di complicazione! Anche qui la gente viene un po' da tutto il mondo e non sai mai cosa proporre, con che orari e/o menù!
    Ce la faremo, vero?

    RispondiElimina