domenica 9 dicembre 2012

Di Natale, di addobbi e nostalgia

Con un po' di ritardo rispetto ai nostri concittadini britannici, ma in perfetto tempismo italiano, perchè a casa mia gli addobbi si sono sempre fatti durante il weekend dell'Immacolata, abbiamo decorato la casa in versione Natalizia!
Abbiamo fatto il presepe, abbiamo messo la nostra bella ghirlanda sulla porta d'ingresso


le bambine hanno decorato le loro finestre



abbiamo steso il 'bucato' di Babbo Natale...


e abbiamo fatto il nostro alberello!


Ma non poteva mancare lui



questo carillon-Babbo Natale che ha accompagnato tutti i miei Natali di bambina. Mi addormentavo la vigilia di Natale con la sua musica, l'Ave Maria di Shubert.
Ora è passato alle mie figlie, anche se non suona quasi più...

5 commenti:

  1. In ritardo rispetto ai londinesi..per fortuna aggiungerei! A me vedere quelle luminarie praticamente ancora ad Halloween faceva venire un nervoso pazzesco!
    Il bucato di babbo natale è tenerissimo..e il carillon della tua infanzia poi non ne parliamo..
    Quanto amo questo periodo.. Tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nonostante le richieste da parte delle bambine, abbiamo aspettato a fare gli addobbi, perchè in effetti questi British avevano accelerato un po' troppo le tempistiche...
      Ho trovato il bucato di Babbo Natale l'anno scorso a Torino e me ne sono innamorata subito. Quanto al carillon, quello è proprio un nostalgico 'reperto'! :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. non l'ho fotografato perchè in effetti non è venuto un granchè quest'anno... se riusciremo a migliorarlo posterò anche la sua foto! ;)

      Elimina
  3. Che belle queste decorazioni...sono tornata ieri da Londra e veramente mi rendo sempre più conto che fuori dall'Italia in questo momento c'è una magia che qui si è persa...

    RispondiElimina