martedì 22 gennaio 2013

Me and the languages

L'idea mi è venuta durante le vacanze natalizie.
Detto fatto: il giorno dopo ero già iscritta. E anche un po' pentita.
Perchè se da un lato sembra facile, dall'altro non è proprio così.
Ci vuole forza di volontà, costanza e... tempo!
Questo trinomio mi sta un po' stretto, ma ormai è fatta.
A metà marzo ho il primo esame e da qualche giorno ho iniziato a seguire il mio piano di studi.
Dopotutto cosa sarà mai preparare cinque esami da qui a giugno in SPAGNOLO
Perdonatemi quindi se a breve inizierò a parlare spanglish, così

Hasta pronto!

9 commenti:

  1. Dovrei impararlo anche io ma sono troppo pigro :)

    RispondiElimina
  2. Un paio di anni fa l'ho "studiacchiato"....e se la musicalità del suono spinge a considerarla una lingua "facile" (quelle battute tipiche dei film: basta aggiungere la esse!)..in realtà non lo è affatto. Non mi ricordo già più nulla...ma resta una lingua piena di fascino...e molto sensuale! brava e coraggiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è una bella lingua e le intenzioni sono buone. Poi tra il dire e il fare...

      Elimina
  3. Bello e dimmi un po' dove lo studi?? Io avrei voglia di un po' di francese a dire la verita'.....

    RispondiElimina
  4. Laureata in lingue specialista di inglese e non specialista di spagnolo. Docrei masticarlo abbastanza, se non fosse che da circa un decennio lo pratico pochissimo, tanto che ieri mentre cercavo di scambiare qualche parola su skype con i miei nuovi cuginetti colombiani ho avuto un moto di sconforto.
    Resta comunque una delle mie lingue preferite, quindi complimenti per la scelta e in bocca al lupo.

    RispondiElimina