mercoledì 27 febbraio 2013

Gone to Cornwall, second part

La prima 'escursione' che avevamo programmato è stata Tintagel (il punto B sulla cartina).
Tintagel è un villaggio situato sulla costa settentrionale della Cornovaglia, famoso perchè considerato il luogo di nascita di re Artù.
I resti del castello che secondo la leggenda appartenne a re Artù si trovano su una collina a strapiombo sul mare...
 



E poi c'è la grotta che, secondo la leggenda, sarebbe stata di Mago Merlino:


Ed ecco quanto faceva freddo!!!


Tintagel ed il suo castello meritano sicuramente una visita: l'insieme di paesaggio, natura e storia rendono il percorso attraente sia per gli adulti che per i bambini.

Abbiamo poi proseguito per Padstow (il punto C sulla cartina), villaggio di pescatori molto grazioso.



Pare che qui si mangi molto bene il pesce. Noi però siamo arrivati a metà pomeriggio e ci siamo consolati con un 'cream tea' (ndr: accompagnato da scones, tipici panini semi dolci, marmellata e cream, un misto tra burro e panna). A Padstow (nella Cherry Trees Coffee house) ho mangiato gli scones più buoni che avessi mai assaggiato... ve li consiglio!


Sulla via del ritorno siamo passati da Newquay (il punto D sulla cartina), località nota per le sue grandi spiagge e per essere un centro frequentato soprattutto dai surfisti, ma era ormai calata la sera, faceva freddissimo e quindi, dopo una rapida occhiata al paesaggio, siamo rientrati al nostro cottage, pronti per un'altra avventura.
E voi lo siete? Continuate a seguirmi, per la terza ed ultima parte del viaggio!

1 commento:

  1. Abbiamo praticamente fatto le stesse foto!! Adoro la Cornovaglia e da quando viviamo in Inghilterra ogni occasione è buona per andarci!.. Il prossimo viaggetto l'abbiamo programmato per luglio prossimo.. non vedo l'ora! :)
    Annalisa

    RispondiElimina